Info

LA FUSIONE TRA IL PILATES E LO YOGA

L’obiettivo del Piloga è la messa a punto di un protocollo di lavoro che esalti le caratteristiche di concentrazione dello

YOGA fondendole insieme a quelle più spiccatamente fisiche del PILATES.

Joseph H. Pilates, inventore dell’omonimo e fortunato metodo si ispirò per la sua creazione allo Yoga proprio per le eccellenti caratteristiche legate al controllo, a

lla concentrazione e la respirazione. Questo metodo vuole andare oltre l’insegnamento di Pilates. Il fine è di riuscire a unire insieme le posizioni statiche dello Yoga (Asana) e gli esercizi del Pilates.
L’interpretazione è proprio quella di aggiogare il corpo al controllo della mente. Nel corso degli anni, i diversi maestri e le diverse filosofie hanno dato origine ad innumerevoli tipologie di Yoga. Quella forse più conosciuta e che ha una componente fisica più forte è sicuramente L’Hatha-Yoga. Ogni posizione viene tenuta in maniera statica e ripetuta diverse volte sfruttando la concentrazione e la respirazione. Quelle più conosciute sono ad esempio quella dell’albero, della montagna, della barca o del fulmine.
Con il Pilates si fornisce all’attività una componente più fisica cercando di concentrare il lavoro sulla zona addominale con particolare cura per l’allungamento della spina dorsale.
In entrambi i metodi, l’esecuzione degli esercizi non è mai esasperata a scapito della forma. La ripetizione è intesa come fonte di apprendimento del gesto al fine di perfezionarlo. Ogni movimento è considerato unico e viene eseguito con calma ed in totale concentrazione. Le sequenze di esercizi sono sempre armoniose e continue. Il passaggio da una posizione all’altra viene fatto sempre in maniera fluida. I movimenti devono essere efficaci ma anche belli ed eleganti.

Istruttore

Luca Saccani

Scienze Motorie e Personal Trainer in postura, pilates, yoga e funzionale.

Learn More

Orari

martedì Istruttore Luca Saccani 20:00 - 20:55
giovedì Istruttore Luca Saccani 20:00 - 20:55